Wednesday, October 22, 2008

Italieni - Memole Version

Italieni #17:
Al centro delle polemiche è un emendamento presentato dal Carroccio in Senato, che mira a modificare l'articolo 35 del Testo unico sull'immigrazione. In particolare si vuole cancellare il comma 5, in base al quale "l'accesso alle strutture sanitarie da parte dello straniero non in regola con le norme sul soggiorno non può comportare alcun tipo di segnalazione all'autorità".[…] Non è tutto. L'emendamento leghista mira anche a eliminare la gratuità delle cure per gli stranieri. Critica l'Asgi (Associazione studi giuridici sull'immigrazione): "La previsione di sopprimere la gratuità della prestazione urgente o essenziale erogata agli stranieri non iscritti al servizio sanitario nazionale e privi di risorse economiche sufficienti, cozza con l'articolo 32 della Costituzione, che tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo, garantendo cure gratuite agli indigenti". La Repubblica 19/10/2008

Memole dice: Ma stiamo scherzando??? Il diritto alla sanità gratuita per tutti è una delle poche cose che mi fa sentire fiera di essere italiana (avete visto Sicko di Michael Moore?)! Perché non sovvenzioniamo anche la nascita di ambulatori per i clandestini, già che ci siamo? Con medici fasulli - magari gestiti dalla camorra, perché no? - che praticano gli aborti clandestini e la mutilazione genitale femmnile. Non bastavano le classi segregate, anche gli ospedali per non-propriamente-ariani adesso! A quando gli autobus separati (possibilissimo visto il clima, aspettatevelo a giorni il provvedimento)? Non ho parole, NON VOGLIO CHE QUESTO SUCCEDA NEL MIO PAESE!!! Per favore aiutatemi a fermare i deliri della Lega!
Riguardo alle classi separate, alle quali sono contraria, soprattutto nelle modalità stabilite dalla Lega, vi linko questo articolo che riporta tra l’altro la reazione di Alessandra Mussolini, che “non ci crede, svela la malefatta e parla di provvedimento razzista, chiedendo un incontro con la Gelmini”. Bene, adesso persino la Mussolini e Fini sono più coerenti dei nostri ministri e di gran parte del nostro Governo! Laboratori di italiano finanziati dallo Stato e insegnanti di sostegno e/o qualificati per aiutare questi bambini nei loro primi mesi di scuola, è questo che ci vuole e che viene fatto in tutti i paesi soggetti a immigrazione. Ed è esattamente quello che viene fatto in Inghilterra, dove gli alunni più bisognosi possono saltare per qualche mese le lezioni di alcune materie considerate meno importanti (come, ahimè, italiano) e fare qualche ora in più di inglese con un'insegnante qualificata e assunta apposta a questo scopo.

Parole (it) aliene:

Roberto Maroni: "Spero che il governo libico, oltre a pensare a Unicredit, nei prossimi mesi si convinca ad attuare gli accordi sul controllo dell'immigrazione già sottoscritti".

Memole dice: Il nostro civilissimo ministro dell’Interno continua a ritenere che l’immigrazione clandestina sia il problema più grave del nostro paese. Chi se ne frega se l’economia sta andando in malora e abbiamo dovuto chiamare il cugino Gheddafi per salvarci il culo (è andata così, ragazzi? Io ero un po’ distratta e qui in UK le notizie mi arrivano a frammenti). Tra l’altro Maroni ha preso recentemente un’inculata, scusate il termine. Le Monde del 18 ottobre riporta che la Commissione Europea ha bocciato una parte delle leggi di Jim Crow italiane, oops sorry, del pacchetto sicurezza del governo. In particolare sono state bocciate l’espulsione dei Rom e la pena da sei mesi a quattro anni di prigione prevista per i reati di “immigrazione illegale”, perché giudicate contrarie alle leggi europee (vedi articolo in italiano e en français). La cosa più buffa è che Maroni viene chiamato “Bobo” più di una volta. Bobo!

Tutto Silvio Augusto.
Guy Dinmore del Financial Times: “Le banche e i mercati sono nei guai ma la crisi sta beneficiando Silvio Berlusconi il cui trattamento in alcune parti dei media sta raggiungendo livelli nordcoreani mentre il suo governo sembra godere di un’autorità che non si vedeva da decenni”.

Silvio Siffredi
: “Se dormo tre ore, poi ho ancora energia per fare l’amore per altre tre!”

L’economista
: “Ecco, è per questo che sono venuto. Per rassicurarvi tutti... anche perché, ve lo giuro: noi, in Europa, siamo quelli che stanno meglio.”

Ronaldinho comunista: “Devo dirlo ad Ancelotti: Ronaldinho è uomo da area. Deve stare in mezzo all'attacco e fare movimento, procurare rigori. È un peccato farlo partire dalla fascia sinistra. Poi si sa che sulla sinistra ci stanno i comunisti..."

Lezione di democrazia: “L'occupazione non è una dimostrazione libertà o un fatto democrazia, ma è violenza verso gli altri.”

… A Treviso intanto: famiglia marocchina sfrattata nell’indifferenza a Maserada sul Piave. Mi dispiace un po’ perché il sindaco di Maserada è la mia maestra di storia delle elementari, la Floriana! Clicca qui per leggere l'articolo.

Vi segnalo anche questo bellissimo post di La Mente Persa (a.k.a. Gio) sui clandestini dove si riporta anche una notizia raccapricciante riguardante il saluto fascista fatto da due consiglieri comunali del PdL durante le commemorazioni per la deportazione degli ebrei di Roma.

12 comments:

  1. Ma Stefania....Grazie del tuo super apprezzamento:sei la nostra prima READER!!!
    Sta proposta della lea mi ha fatto subito innervosire quando l'ho sentita:già ci sono molte donne che abbandonano i loro bebé,ora molti non accedeanno alle cure per paura:è successonelo sportello immigrati e rifugiati in cui ho lavorato,alcuni con tubercolosi ma restii a farsi curare.
    Un abbraccio.

    ReplyDelete
  2. Saluti Stefania. La controinformazione è il nostro unico modo per dare forza alla democrazia.

    ReplyDelete
  3. Sei anche la prima reader, grazie :)
    Grazie anche per il link.
    Gheddafi ha avuto un bel risarcimentino in cambio di prezzi di favore su petrolio e gas (se ce li darà).
    buona serata,abbraccio gio

    ReplyDelete
  4. La cosa di cui non ero proprio sicura non era il risarcimento a Gheddafi, perché quando è successo ero ancora in Italia e ho letto ben bene i giornali. Mi chiedevo come funziona la questione dei fondi sovrani libici che ora sono i secondi azionisti di Unicredit. Ciò vuol dire che Gheddafi ci ha salvato il culo, no?

    ReplyDelete
  5. Ciao, Blogger.
    Ho letto con moltissimo interesse il pezzo sulla sanità.
    Conoscevo il fatto ma io stesso, per postare su altro, l'ho trascurato.
    Complimenti per averlo trattato, è un fatto gravissimo e importante.
    Ci vediamo sul mio o tuo blog, a presto.
    Blogger
    ITALY ITALIA

    Se ti piace il mio spazio, facci un salto, possiamo linkarci, mi perdo nella blogsfera se non lo faccio.
    Fammi sapere, senza impegno.

    ReplyDelete
  6. Ciao Stefania,
    Ti segnalo questo:
    http://rassegna.governo.it/testo.asp?d=32976406

    http://nonleggerlo.blogspot.com/2008/10/parole-di-piombo.html

    Non ho parole!
    gio

    ReplyDelete
  7. Bell'intervento, continua così. Ciao

    ReplyDelete
  8. GIO: Ho letto l'intervista a Cossiga, allucinante! Io pensavo che fosse una bufala, una specie di satira. E invece...
    Sono scandalizzata! Adesso si legittima la violenza e la gente non se ne stupisce più!!! Il fascismo non è poi così distante...

    MARCO: Grazie per i complimenti...
    Ma ora state esagerando ragazzi! Divento tutta rossa...

    ReplyDelete
  9. ammazza Ste' che bbotto di commenti!!!
    ti dico la verita': io da quaggiu' non leggo i giornali italiani per non rovinarmi la giornata quindi la mia fonte d'informazioni principale sono un paio di blog ed "italieni Memole version"... continua cosi' dai!
    mi viene da fare giusto un appunto pensando al caso Qaddafi... buon dio, e' mai possibile che gli arabi (e gli stranieri piu' in generale) sono buoni e bravi solo quando sono pieni di soldi e ci aiutano a salvare il didietro (ed ovviamente sempre in cambio di qualcosa, che' qua non si fa niente per niente...)?

    cossiga: non commento! sono schifata.

    un abbraccio forte

    clauds

    p.s. word verification del giorno: demen. sara' un messaggio subliminale?

    ReplyDelete
  10. Concordo, che schifo: la sanità deve rimanere pubblica, ed anzi, deve venire potenziata. Questa è la direzione.

    A presto, Wil.

    ReplyDelete
  11. Mi aggiungo anche io alla lista. Ottimo post, complimenti.

    Anchio io come Blogger mi perdo nella blogosfera, qualsiasi cosa sia, tra il mio computer e la cucina, e non riesco a seguire tutti i blog interessanti che vorrei.

    ReplyDelete